3 buoni motivi per vedere il film

Palladio, lo spettacolo dell’architettura”

Il docufilm dedicato ad Andrea Palladio con la regia di Giacomo Gatti resterà nelle sale cinematografiche d’Italia per pochi giorni, il 20-21 e 22 maggio 2019.

Vista su Vicenza con la Basilica Palladiana

Siete ancora indecisi se andarlo a vedere?

Nel mio articolo vi do almeno 3 buone ragioni per uscire di casa ed infilarvi nel cinema più vicino.

1. La bellezza delle immagini

Il connubio di immagini e musica fa da sfondo al racconto sulla vita di Andrea Palladio. Le sue ville e palazzi sono luoghi a me molto familiari, eppure vederli così in una sequenza armonica è sempre emozionante, quasi commovente.

Guarda il trailer

2. L’immediatezza del racconto

La storia dell’architetto padovano è raccontata in modo fresco e lineare, pur nella sua immensa competenza, dal prof. Lionello Puppi, storico dell’arte e massimo esperto delle opere palladiane. Sempre al prof. Puppi, mancato pochi mesi fa, è stato dedicato il film.

Il prof. Lionello Puppi- Photo dal web

Molto bella, poi, l’idea di far raccontare ad architetti italiani e stranieri di fama internazionale il loro rapporto con Palladio e l’influenza della sua architettura in Inghilterra o negli Stati Uniti.

La mia scena preferita? Quella in cui i vari proprietari di ville o residenze palladiane si riuniscono a cena presso villa Saraceno a Finale di Agugliaro (VI). L’atmosfera è domestica e familiare, ognuno espone il proprio punto di vista su Andrea Palladio e il suo messaggio di modernità, concludendo con un brindisi al grande architetto. Conosco personalmente molti di loro, ma vederli tutti riuniti in onore di Palladio è stato qualcosa di veramente toccante.

villa Saraceno a Finale di Agugliaro (VI)

3. Parola d’ordine: consapevolezza

Noi italiani siamo circondati dalla bellezza in ogni sua forma, tanto da restarne quasi indifferenti. Quando si nasce e vive in Italia, il rischio è di dare per scontate molte cose che ci circondano. E’ quasi inevitabile, dal momento che le abbiamo davanti agli occhi ogni istante della nostra vita.

E’ come se avessimo fatto un vaccino che ci rende immuni alla bellezza.

villa Godi Malinverni a Lonedo di Lugo (VI)

Il film su Palladio aiuta a farci aprire gli occhi rendendoci consapevoli dell’immenso patrimonio storico-artistico che ci circonda.

Sempre più spesso mi sento dire dai miei turisti stranieri che sono molto fortunata ad abitare a Vicenza, immersa nelle opere palladiane.

Quasi quasi comincio a crederci…

Un film per tutti

Per chi, come me, già conosce i luoghi palladiani e l’incredibile storia dell’architetto figlio di un mugnaio, questo docufilm è un piacevole ripasso, come una bella favola che ci piace ascoltare mille volte.

Per chi, invece, non sa nulla di Andrea Palladio e del Veneto, il film offre molti spunti di riflessione e la prospettiva di pianificare un viaggio tra le ville venete.

villa La Rotonda, Vicenza

Ci sono cosa che vanno viste di persona, Palladio merita una visita dal vivo.

Per cercare il cinema più vicino visita il sito www.magnitudo.com

Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.