monte Corno

Spostandoci più a nord si raggiunge l’altopiano di Asiago, un mondo sospeso a metà tra il Veneto e il Trentino Alto Adige che, proprio per la sua posizione di confine, ha assunto un ruolo di primaria importanza durante la prima guerra mondiale.

Il ricordo delle numerose giovani vite spezzate è ancora vivido nel  Sacrario eretto sul colle Leiten, un arco di trionfo che sembra vegliare sulla cittadina di montagna. Il centro storico è stato quasi completamente ricostruito negli anni ’20 del secolo scorso e oggi attira numerosi turisti da tutto il Veneto e dalle regioni limitrofe. Chi invece preferisce qualche escursione in alta quota può visitare alcuni forti recentemente recuperati nell’ambito del progetto “Ecomuseo della Grande Guerra”

forte Campolongo

 

Asiago

Menu